Si conclude con la vittoria del Marocco la Finale internazionale della Danone Nations Cup 2015, svoltasi dal 23 al 25 ottobre a Marrakech. I ragazzi marocchini hanno conquistato il titolo del mondo contro il Messico, vincendo 3 a 1, mentre completa il podio la Francia. Il Grand Marrakech Stadium ha visto ieri, domenica 25 ottobre, oltre 22.000 persone sostenere i giovani atleti in occasione della finale del più grande torneo di calcio al mondo per i ragazzi dai 10 ai 12 anni.

A rappresentare l’Italia era presente il San Leone di Bergamo che, nonostante il 31° posto conquistato contro l’Egitto, è soddisfatto dell’esperienza vissuta all’insegna del fair play e dei veri valori sportivi: l’integrazione e la fratellanza tra culture diverse, il rispetto dell’avversario e delle regole fuori e dentro il campo, la socializzazione e lo spirito di gruppo, ma anche e soprattutto l’idea di mettercela tutta per realizzare i propri sogni, come recita il claim di Danone Nations Cup “Believe in your dreams”.

Circa 400 i ragazzi, provenienti da 32 paesi del mondo, che hanno partecipato alle fasi finali della Danone Nations Cup 2015 e che hanno potuto ascoltare le parole dello storico ambasciatore del Torneo Zinédine Zidane: “Complimenti al Marocco per la grande vittoria della World Final della Danone Nations Cup. Tutte le squadre hanno dimostrato una grande competenza e professionalità in campo. Sono molto orgoglioso di far parte di progetto come quello della DNC, che da anni aiuta i giovani a sviluppare la loro passione per il calcio e crescere nel rispetto di se stessi e degli altri. Auguro buona fortuna a tutti per il futuro e ricordatevi sempre: Believe in your dreams”.