Dalla sfida di Berlino al mercato, è ancora sfida Juve-Barça.I due club tornano a darsi battaglia, questa volta a suon di milioni per assicurarsi il talentuoso centrocampista brasiliano Gerson, esploso durante l’ultimo torneo sudamericano U20. Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, i dirigenti juventini sarebbero pronti ad investire sul il 18enne del Fluminense nonostante una opzione di acquisto strappata alcune settimane fa dai catalani in cambio di 3 milioni di euro (già versati nelle casse del club carioca).Tra voci e indiscrezioni in continuo cambiamento, la vicenda Gerson sembra destinata ad assumere i contorni del tormentone estivo. Perché prima il centrocampista sembrava a un passo dalla Juventus, nelle ultime settimane il Barcellona invece sarebbe passato in vantaggio con il versamento dell’opzione e una promessa di acquisto a gennaio in cambio di 17 milioni. Juventus che tuttavia non vuole essere tagliata fuori nella lotta per l’acquisto di Gerson e nelle ultime ore i bianconeri avrebbero deciso di tentare un nuovo assalto a suon di milioni. I media brasiliani affermano infatti che la Juventus sarebbe disposta a superare l’offerta catalana e programmare un incontro con i dirigenti brasiliani per la prossima settimana. Il Fluminense pretenderebbe una cifra vicino ai 20 milioni di euro, ma per acquisire l’intero cartellino del giovane centrocampista è necessario trattare anche col padre che è detentore del 30% del cartellino. La situazione non è delle più semplici , ma la Juve ha già dimostrato di puntare con convinzione sui giovani talenti ,sia nel caso in cui siano a parametro zero come Pogba, ma anche con l’acquisto di Dybala per 32 milioni più bonus.