ONNI VALAKARI

Data di nascita: 18/08/1999

Altezza: 1,87 cm

Peso: 82 kg

Piede: Sinistro

Ruolo naturale: Mediano/Centrocampista Centrale

Nazionalità: Finlandia

Squadra attuale: PAFOS FC

 

CARRIERA E INFO

Onni Valakari è cresciuto nello SJK: nel 2015 ha giocato in Kakkonen con il Kerho 07, squadre riserve del club. Il 20 gennaio 2017 ha debuttato nella prima squadra dello SJK, schierato titolare nella sfida valida per l’edizione stagionale della Suomen Cup. Nel 2017, Valakari è stato ingaggiato dal TPS. Tra maggio e giugno ha giocato due partite in Kakkonen con il SalPa, in prestito. Successivamente è tornato al TPS , dove l’11 agosto 2017 ha trovato la prima rete, nella vittoria per 1-0 sull’Honka. Il 5 agosto 2018, i norvegesi del Tromso – allenati dal padre Simo – hanno reso noto l’ingaggio di Valakari, che si è legato al nuovo club fino al 31 dicembre 2021. Il 29 gennaio 2020, Valakari è passato a titolo definitivo ai ciprioti del Pafos FC. Il 1º febbraio ha quindi giocato la prima partita, realizzando anche una doppietta nella vittoria per 0-3 sul campo dell’Ethnikos Achnas. L’11 novembre 2020 ha debuttato con la nazionale finlandese giocando l’amichevole vinta 2-0 contro la Francia, match dove ha segnato la seconda rete.

 

CARATTERISTICHE FISICO-ATLETICHE

Valakari è un calciatore longitipo che presenta una struttura fisica esile-media ed una statura alta. Dal punto di vista muscolare deve migliorare sia la muscolatura degli arti inferiori e sia di quelli superiori. Il finlandese è dotato di un’ottima dinamicità accompagnata da una buona mobilità articolare. Buona la velocità (maggiormente quella di pensiero), anche se rapidità e agilità sono le sue armi migliori; avendo la capacità di riuscirsi a divincolare in maniera egregia nel traffico creato dagli avversari.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Onni è di piede sinistro naturale, e presenta una tecnica di base raffinata; riesce infatti con facilità, a trasmettere la palla ad uno-due tocchi. Presenta inoltre un profilo coordinativo importante, dove si evidenzia un’ottima capacità di differenziazione nei diversi modi di passaggio. Efficace anche la capacità di tiro, dove riesce ad essere maggiormente pericoloso con quello di precisione. Nonostante le importanti peculiarità, tra gli aspetti da migliorare, c’è sicuramente il gioco aereo ed il contrasto, quest’ultimo eseguito in maniera poco decisa e convincente.

 

CARATTERISTICE TATTICHE E COMPORTAMENTALI

Il talento finlandese, come si osserva dalle foto sottostanti, viene impiegato più volte come centrocampista interno (mezz’ala) in un 1-4-3-3, oppure centrocampista centrale in un 1-3-4-3, come nell’ultimo match della nazionale maggiore contro la Francia. Essendo quindi dotato di un’intelligenza tattica importante, può essere utilizzato in tutti i ruoli del centrocampo. Nonostante sia molto giovane, è già il vero fulcro del gioco, andando spesso incontro al pallone per dare il via all’azione. E’ un centrocampista a cui viene lasciata molta libertà di movimento; infatti il ragazzo predilige maggiormente seguire la transizione positiva dei compagni, per andare a sostegno del reparto offensivo.

 

Pregi: dinamicità, velocità di pensiero, 1-2 tocchi

Difetti: contrasti poco decisi e convincenti