Ísak Bergmann Jóhannesson

Data di nascita: 23/03/2003
Luogo di nascita: Sutton Coldfield
Altezza: 1,80 cm
Piede: sinistro
Ruolo naturale: Centrocampista Centrale
Nazionalità: Islandese
Squadra attuale: IFK Norrkoping (Svezia)

 

CARRIERA & INFO

Il calcio islandese per molti addetti ai lavori è ormai in continuo miglioramento, e nonostante non sia una nazione molto estesa, riusciamo comunque ad accorgerci dell’aumentato numero di talenti locali nei migliori campionati europei. Uno di questi è sicuramente Ísak Bergmann Jóhannesson, prodotto del  vivaio del Knattspyrnufélag ÍA e attualmente punto fermo del Norrköping. Jóhannesson ha scelto la Svezia nonostante avesse fatto dei buoni provini con l’Ajax e con il Brighton, una decisione maturata per crescere in una situazione meno pressante rispetto ai palcoscenici europei. Secondo il suo attuale allenatore Jens Gustafsson : ‘’Per come gioca, prende già le decisioni migliori per la squadra, nonostante la sua giovane età e ciò è piuttosto inusuale direi. Di certo, dobbiamo farlo lavorare in pace e tranquillità e rafforzarlo fisicamente, è naturale che sotto questo aspetto non sia ancora diventato pronto. Ma per il resto niente è impossibile per lui.” Non è un caso che il The Guardian lo abbia inserito nella classifica che comprende i sessanta talenti Under 18 di maggior talento al mondo, nello specifico il classe ’03 è l’unico elemento che rappresenta la sua nazione.

CARATTERISTICHE FISICO – ATLETICHE

Ísak Bergmann Jóhannesson è un atleta longitipo di media statura, che presenta una struttura esile-media. La struttura fisica è da migliorare, sia negli arti inferiori che in quelli superiori; nonostante ciò riesce comunque a reggere il contrasto con gli avversari. Presenta una buona rapidità palla al piede e un importante velocità. Qualità migliore è sicuramente la mobilità, associata ad un cambio di passo fondamentale nel superare l’avversario.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ísak presenta un educato piede sinistro, anche se nella conduzione della sfera utilizza senza problemi anche l’altro piede. Amante dell’assist e della giocata ‘’difficile‘’, si presenta con un’elevata tecnica di base; infatti il primo controllo è spesso morbido e preciso evidenziando una buona capacità di differenziazione. Preferisce ricevere la sfera sulla figura, andando a trasmetterla con precisione attraverso passaggi corti e incrociati. La buona capacità balistica gli consente di poter essere pericoloso nel tiro dalla media-lunga distanza, anche se riesce maggiormente a finalizzare all’interno dell’area di rigore.

 

CARATTERISTICHE TATTICHE

Jóhannesson nasce calcisticamente come centrocampista centrale, ma presentando un importante adattabilità, nel IFK Norrkoping e nella nazionale islandese under 21, viene impiegato genericamente come attaccante esterno (destro o sinistro) in un 1-4-3-3. Ha un buon senso della posizione, riuscendo nel recupero della sfera senza affanni. E’un attaccante esterno molto mobile, puntuale nello smarcamento a sostegno e nel taglio, andando a riempire l’area, altra peculiarità del classe ’03. E’ dotato di una considerevole personalità riscontrabile nella richiesta di ricezione della sfera, per poi trasferirla in verticale per completare l’azione offensiva.