Articolo di Giovanni Paciotta
La Roma Primavera può contare da qualche mese tra le proprie file un talento molto interessante e stiamo parlando di Lamine Junior Tall. Attaccante classe 2001 tesserato nel mese di ottobre dal club giallorosso, dopo essere arrivato in prova la scorsa estate.

La storia dell’attaccante della Roma Primavera

Tall che ha una storia molto particolare alle spalle, poichè come molti suoi connazionali è emigrato dall’Africa arrivando in Italia come profugo clandestino. L’attaccante senegalese con passaporto francese, che è stato scoperto da un osservatore dell’Ascoli, che lo ha fatto allenare nelle Marche.  
Il classe 2001 che è stato successivamente segnalato alla Roma, che ha deciso dunque di tesserarlo. Tall che non ci ha messo molto ad integrarsi, mettendosi subito in mostra entrando nel finale del match di Coppa Italia contro l’Inter. Gara che si è disputata lo scorso 5 novembre e che ha visto il ragazzo rendersi protagonista di un bellissimo assist vincente, nato da una sua accelerazione prorompente sulla fascia destra.
Tall che ha continuato a sorprendere tutti, entrando dalla panchina e risultando decisivo anche nel match contro l’Atalanta in campionato. Partita in cui il senegalese ha segnato un gol a dir poco pazzesco in rovesciata al 90′ minuto, trovando il definitivo 3-3.
Uno strepitoso inizio per Tall, a cui il giocatore è stato successivamente bravo a dare continuità, trovando altre 3 reti in 13 presenze complessive tra campionato e Coppa Italia. Attaccante che comunque si è spesso alternato con Estrella, entrando la maggior parte delle volte dalla panchina.
Lamine Tall che è un giocatore con tutte le qualità per ricevere presto una chiamata in prima squadra e per sognare il debutto in Serie A. Seppur debba prima completare al meglio il suo percorso di crescita nella Roma Primavera, grazie al lavoro di un maestro come Alberto De Rossi.

Le caratteristiche tecniche di Lamine Junior Tall

Punti di forza: Lamine Tall è una prima punta longilinea, che fa dell’attacco della profondità e del grande senso del gol il suo punto di forza. E’ un giocatore che dispone di una grande forza esplosiva, che riesce ad esprimere sia nell’accelerazione che nell’elevazione. Caratteristiche che gli permettono anche di essere un abile colpitore di testa e di segnare gol pazzeschi in acrobazia come quello fatto contro l’Atalanta. Tall che dal punto di vista mentale dimostra anche una sorta di spensieratezza in campo, che gli permette dunque di esprimere al meglio le sue potenzialità.
Punti deboli: tra le sue pecche c’è sicuramente la mancanza di una grande tecnica e controllo palla, che lo penalizzano quindi in fase di rifinitura nell’ultimo passaggio. Altri aspetti su cui deve migliorare Tall sono anche nel gioco di sponda e nel contributo alla manovra della squadra. Ha bisogno quindi di crescere ancora dal punto di vista tattico, per poter diventare un giocatore da prima squadra.

 

Nome completo: Lamine Junior Tall
Nascita: Senegal 05-12-2001
Età: 18 anni
Nazionalità: Italia
Ruolo: attaccante centrale
Piede: destro