Sono ormai settimane che vi raccontiamo del grande cambiamento in casa Juventus, specie per quanto attiene alle panchine delle tre principali formazioni bianconere: Prima Squadra, Next Gen e Primavera. Da ieri anche l’Under 23 ha ufficialmente un nuovo timoniere che – come ampiamente preannunciato – corrisponde al nome di Paolo Montero. Il tecnico ha parallelamente rinnovato il suo contratto per altri due anni, fino al 30 giugno 2026.

Juventus, l’annuncio di Montero

Di seguito, la nota ufficiale della Vecchia Signora:

Paolo Montero firma un contratto che lo lega alla Juventus per altri due anni, fino al 30 giugno 2026, e parallelamente diventa il nuovo allenatore della Next Gen. Dopo la prima gara ufficiale della stagione 2024/2025, dunque, il tecnico uruguaiano sarà il primo nella storia della Juventus ad avere allenato Under 19, Next Gen e Prima Squadra. Sì, perchè dopo l’esperienza durata due anni alla guida della Primavera bianconera e quella, più breve, per due sole partite in Prima Squadra sul finale della scorsa stagione.

Nelle due annate in cui Montero è stato alla guida della Primavera bianconera sono stati tanti i giocatori che, da sotto età, si sono messi in mostra sia a livello internazionale in Youth League – nella stagione 2022/2023 – sia a livello nazionale: due su tutti, sicuramente, sono stati Yildiz e Huijsen. Kenan e Dean, ma non solo perchè, come detto, l’obiettivo principale di Paolo è stato quello di contribuire alla crescita individuale e collettiva dei ragazzi per prepararli al calcio professionistico e, in questo senso, uno dei compiti di Montero sarà sempre quello di continuare ad accompagnare nel percorso di crescita dei ragazzi che avrà in rosa.

Buon lavoro, Mister!”.