La pandemia del Coronavirus ha ormai già da tempo messo a dura prova lo stato dello sport italiano e non solo. Con tutti i campionati giustamente bloccati per questo stato di allerta massima c’è invece un settore sportivo che ha preso piede con maggior voga nell’ultimo mese.

E-sports: Roma pioniera

Stiamo parlando degli E-sports, giochi virtuali dove giovani e non si sfidano virtualmente grazie all’ausilio di un’apposita console giochi. Il mondo degli E-sports sta spopolando come non mai in questo periodo di quarantena forza tanto che un club di grande caratura come la Roma ha deciso di organizzare un Torneo aperto a tutti, nel famoso gioco Fifa 2020.

Il torneo prenderà vita il 5 di aprile con finale prevista per il 13 di maggio, l’unico requisito necessario richiesto per l’iscrizione è la residenza italiana o nello stato confinante di San Marino. L’ appuntamento è ormai alle porte, lo sport anche se virtualmente non si ferma.