Sembra poter essere Andria il terreno giusto per il rilancio di Giuseppe Scalera. Il terzino classe ’98 ex Bari e Fiorentina, però, non ha trovato spazio necessario in Serie C.

I DETTAGLI

Il papà del giocatore, attraverso il proprio profilo Facebook, non ha usato mezzi termini per attaccare la Fidelis, alla luce delle sole due presenze (13′ totali!) fatte dal figlio:

“Mi chiedo con quale coraggio alcuni dirigenti di una squadra professionistica possano fare tutto per non far giocare un ragazzo perché non vogliono pagargli il premio pattuito in fase di sottoscrizione del contratto. Un Mister costretto dalla società a mentire sulla realtà dei fatti e scendere a compromessi. Dovreste solo vergognarvi come rappresentanti dello sport”