Dalla Mandragonese a Imola passando per Arno Laterina. A soli diciassette anni il giovane Mario Giannini è stato, e lo è tuttora, richiesto da molte squadre importanti. Il provino al Genoa ne è una conferma e non è nemmeno il primo che fa. Infatti, l’attaccante, classe 2001, ha già sostenuto due volte un provino per il Napoli e uno per il Parma.

I DETTAGLI

Impressionati dal suo piede, il giovane campano ha già stregato numerosi scout di grandi squadre italiane. Partito all’età di otto anni verso Caserta, Giannini inizia dal settore giovanile la sua carriera calcistica. Tanta strada è stata fatta in altrettanti otto anni e l’ultima importante conquista è il provino con il Genoa. L’intento dell’Imolese è proprio quello di mettere in risalto l’attaccante lanciandolo così verso i club professionistici. Grazie alle sue doti per il pallone, sembrerebbe, infatti, che le richieste non manchino. Negli ultimi anni è riuscito ad avere provini con altre squadre di serie A ma non solo. Il diciassettenne ha avuto anche la possibilità di giocare con prime squadre e con i settori giovanili di alcune di esse. Malgrado abbia dovuto lasciare la sua terra, e specialmente la sua famiglia, così presto, e quindi crescere da solo, ciò non sembra aver avuto conseguenze su di lui.

Anzi Giannini cerca di restare sempre concentrato trovando quel continuo miglioramento per rendere orgogliosi se stesso e la sua famiglia. Chissà se in un immediato futuro il suo nome si ritroverà tra le prime pagine dei grandi quotidiani sportivi. Una cosa è certa: date le sue performance il ragazzo farà molta strada.