Da ipotesi a certezza: gli Europei 2020 non si terranno quest’estate ma saranno spostati al giugno 2021. Ad oggi lo slittamento della competizione continentale sembra la risposta più giusta alla necessità di portare a termine, con largo posticipo, tutti i campionati nazionali fermi a causa del Coronavirus. È quanto emerso in una serie di riunioni in video conferenza tra Uefa, Eca, Leghe e rappresentati di Federazioni. L’annuncio ufficiale è arrivato a conclusione del comitato esecutivo Uefa che ha ratificato le decisioni prese in questa giornata.