25esima giornata del Campionato Primavera 1 che sorride al Bologna, capace di imporsi in trasferta sul Genoa. I liguri arrivavano alla sfida odierna desiderosi di ripartire dopo tre sconfitte consecutive e con l’obiettivo di attestarsi in zona play-off. Dal canto suo, il Bologna puntava a tre punti vitali per poter riemergere dalle zona basse della classifica.

Ad Arenzano, gli emiliani partono meglio con diverse incursioni pericolose di Pattarello, ma la difesa del Genoa, anche con un po’ di fortuna, riesce a reggere. Per i padroni di casa il più pericoloso è Sibilia, che insidia Ravaglia con un tiro pericoloso al 27′, ma i maggiori sforzi del Bologna sono premiati al 30′, con una rete dell’ispirato Pattarello. Risultato che non cambia negli ultimi 15 minuti del primo tempo.

Ripresa che inizia in modo favorevole per il Bologna, abile a trovare il raddoppio al 53′ con Mutton. Il Genoa tenta la reazione e sfiora il gol prima con Salcedo e poi con Gibilterra, ma Ravaglia alza un muro in apparenza invalicabile. Al minuto 81, il forcing dei grifoni è premiato dalla rete dell’1-2 siglata di testa da Salcedo. La difesa ospite tiene nel finale e il Bologna si porta a casa tre punti preziosi.

Le formazioni di Genoa-Bologna:

Genoa: Rollandi, Piccardo, Oprut, Altare, Seno, Sibilia, Zola, Bruzzo, Salcedo, Zanimacchia, Micovschi. All.: Sabatini

Bologna: Ravaglia, Mantovani, Frabotta, Ghini, Brignani, Portanova, Pattarello, Cozzari, Krastev, Kingsley, Mutton. All.: Troise