L’Italia Under 21 torna in campo per riprendere il cammino europeo. La prossima tappa, quinta gara del girone, è venerdì 12 al “Tallaght Stadium” di Dublino (diretta Rai2 ore 18.30) contro la Repubblica d’Irlanda. Seconda in classifica con dieci punti, ad una lunghezza dalla capolista Svezia che ha giocato una partita in più, l’Italia cercherà di allungare il passo nei confronti delle due inseguitrici, Montenegro e Irlanda entrambe a quota sette, mentre in penultima posizione c’è la Bosnia con cinque punti e fanalino di cosa il Lussemburgo fermo ad uno.

Dopo questo impegno, l’Under 21 sarà di scena martedì 16 dello stadio “Benito Stirpe” di Frosinone dove è in programma l’amichevole con la Romania (diretta Rai2 ore 17.30). Il tecnico Paolo Nicolato ha convocato oggi 25 Azzurrini: prima chiamata per il difensore dell’Atalanta Giorgio Scalvini e per quello dell’Heracles Almelo, squadra della massima divisione del campionato olandese, Giacomo Quagliata.

Il gruppo si radunerà domenica sera presso il centro di preparazione olimpica di Tirrenia, dove il giorno seguente inizierà la preparazione con due sedute di allenamento quotidiane. Il pomeriggio di mercoledì 10 è prevista la partenza per Dublino.

Italia Under 21: convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Alessandro Russo (Alessandria), Stefano Turati (Reggina);

Difensori: Raoul Bellanova (Cagliari), Riccardo Calafiori (Roma), Andrea Cambiaso (Genoa), Andrea Carboni (Cagliari), Gabriele Ferrarini (Perugia), Matteo Lovato (Atalanta), Kaleb Okoli (Cremonese), Lorenzo Pirola (Monza), Giacomo Quagliata (Heracles Almelo), Giorgio Scalvini (Atalanta);

Centrocampisti: Salvatore Esposito (Spal), Nicolò Fagioli (Cremonese), Filippo Ranocchia (Vicenza), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa), Iyenoma Destiny Udogie (Udinese);

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Hellas Verona), Lorenzo Colombo (Spal), Lorenzo Lucca (Pisa), Samuele Mulattieri (Crotone), Roberto Piccoli (Atalanta), Emanuel Vignato (Bologna).