A Novi Sad, l’Italia Under 18 ha battuto 2-1 i pari età della Serbia nella seconda amichevole giocata due giorni dopo il primo test terminato 1-1. Una ottima prestazione, quella della squadra di Daniele Franceschini, che si era portata in vantaggio nel primo tempo grazie a un tiro di Riccardo Pagano, centrocampista della Roma, che si è infilato sotto la traversa.

Al 5′ della ripresa è arrivato il pareggio serbo grazie al goal di Petkovic nato sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma a decidere la partita in favore dell’Italia è stata la rete dello juventino Giulio Doratiotto, al termine di una bella azione in verticale con il pallone passato per i piedi di Ndour, Accornero e Vignato.