Si giocherà oggi pomeriggio alle 17:30, al Tolka Park di Dublino, il match tra Italia Under 17 e Portogallo, valido per il quarto di finale dell’Europeo Under 17 e che darà l’accesso automatico anche al Mondiale di categoria. Gli Azzurrini sono usciti indenni dal girone di ferro contro Austria, Germania e Spagna, lasciando solo le briciole agli avversari. In tre partite 9 punti conquistati con 9 gol fatti e 3 subiti. Numeri impressionanti che gli Azzurrini voglio confermare anche con il Portogallo, qualificatosi secondo nel suo girone dietro l’Ungheria.

 

Nessun intoppo di formazione per il CT Nunziata, che tornerà al rombo con Sebastiano Esposito dietro Bonfanti e Cudrig, a meno di sorprese. Di fronte il Portogallo si schiererà con il classico 4-3-3 con Fabio Silva, fresco di meraviglie in Youth League, di punta. I nostri avversari odierni hanno ottenuto la qualificazione ai quarti nell’ultima gara del girone, battendo la diretta concorrente Islanda in un’emozionante altalena di gol. I lusitani, partirono con una sconfitta all’esordio contro l‘Ungheria, per poi riuscire a rifarsi nel secondo match contro la Russia.

 

La vincente troverà una travolgente Francia, favorita del torneo assieme all’Olanda. Quest’ultime hanno schiantato ieri rispettivamente Repubblica Ceca 6-1, con altri 4 gol di Aouchiche giunto a 9 marcature in 4 match da mezz’ala e Belgio battuto per 3-0 dagli orange.

 

Italia Under 17, le chance mondiali

Anche perdendo oggi l’Italia Under 17 conserverebbe chance di accedere al Mondiale: una delle quattro perdenti dei quarti infatti accederà comunque alla rassegna. A decidere quale sarà uno spareggio fra le due migliori perdenti (per stabilire un ranking verranno prese in considerazione posizione nel girone iniziale, risultati nel girone e risultato ai quarti. L’Italia, con 9 punti nel girone, è certa di giocare lo spareggio).