Il Milan ha una nuova rivelazione in casa, e il nome che risuona tra i tifosi è Alex Jimenez. Il giovane terzino spagnolo, arrivato in prestito dal Real Madrid in estate, ha dimostrato il suo valore con una prestazione eccezionale nella Coppa Italia contro il Cagliari e un esordio convincente in Serie A contro l’Empoli.

Il debutto in Coppa Italia e la Serie A

La magia di Alex Jimenez ha catturato l’attenzione dei tifosi del Milan durante la sua brillante prestazione contro il Cagliari in Coppa Italia. Il giovane terzino ha dimostrato non solo la sua abilità difensiva, ma anche la capacità di avanzare in attacco, creando opportunità per la sua squadra. Questo debutto impressionante ha posto Jimenez sotto i riflettori, attirando l’interesse dei tifosi e degli addetti ai lavori.

Il suo talento è stato confermato ulteriormente quando, a seguito dell’infortunio di Florenzi, Alex Jimenez è stato chiamato in campo contro l’Empoli per il suo esordio in Serie A. Nonostante la giovane età e la relativa inesperienza nel calcio italiano, Jimenez ha dimostrato sicurezza e maturità, dimostrando di poter essere una risorsa preziosa per la difesa del Milan.

Il passato al Real Madrid e il futuro al Milan

Il terzino spagnolo è giunto a Milano in estate, proveniente dal Real Madrid in prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro. Tuttavia, il club spagnolo mantiene l’opzione di recompra, complicando il futuro di Jimenez in rossonero. Secondo Sky Sport, il Milan sta già lavorando al suo riscatto, cercando di negoziare un importo inferiore a 5 milioni attraverso una serie di bonus legati alle prestazioni del giocatore.

Il Milan sembra determinato a trattenere Jimenez e ha avviato trattative per ridurre il costo del suo riscatto. L’idea è quella di inserire clausole bonus che permetterebbero al Real Madrid di incassare di più nel caso in cui il terzino spagnolo dovesse svilupparsi ulteriormente e giocare un numero significativo di partite. Nel frattempo, il giocatore sembra felice a Milano e spinge per rimanere nel club, un segno positivo per la squadra e i suoi sostenitori.