A novanta minuti dalla fine della stagione in casa Milan a tenere banco non può non essere la situazione riguardante al futuro di Gigio Donnarumma.

CALCIOMERCATO MILAN: NODO DONNARUMMA

Il ds rossonero Mirabelli ha chiaramente espresso di non volere svendere il portiere classe 99 e la base di partenza dell’asta sarà non meno di 70 milioni più bonus, ovvero la cifra che avrebbe voluto inserire il club la scorsa estate. Ad oggi il PSG sembrerebbe il club più accreditato ad intavolare una trattativa ma non alle condizioni proposte dai rossoneri. A distanza di un anno si prospetta quindi una nuova telenovela con gli stessi interpreti con protagonista principale Donnarumma e il Milan speranzoso che l’esito possa essere vantaggioso su tutti gli aspetti.