Ilario Pensosi, consulente ed intermediario calcistico in Italia e all’estero, è stato intervistato in esclusiva ai microfoni di FootballScouting. Tra i temi trattati vi sono anche la Nazionale Italiana, Roberto Mancini, Squadre B ed il prossimo calciomercato.

Un “addetto calcistico” a 360°: quando e come hai capito che poteva diventare il tuo lavoro?

Piú competenze hai nel calcio, piú hai libertà di azione, scelta e decisione, e devi fare la differenza. É un mio innato spirito , lo coltivo da quando sono sveglio, penso al calcio. Io voglio vivere solo di questo, starei ore solo per il calcio. Non ho mai capito il momento, sono sempre stato nel calcio.

L’Italia viene da una recente vittoria con gli USA. Cosa pensi della squadra allenata da Mancini?

Che Mancini sta imprimendo una sua identità di gioco e le sue idee. Propone un calcio di qualità, selezionando gli interpreti giusti per il suo gioco. Farà bene al calcio italiano,sopratutto i giovani . I risultati arriveranno.

Tre nomi di giovani talenti di cui sentiremo parlare nei prossimi anni.

A mio parere Barella, Kean, Tonali.

Chi vedi come favorita per la vittoria dello Scudetto?

Se continua cosi il calcio italiano, per altri 2- 3 anni dominio Juve, non ha senso il campionato oggi.

Che progetti hai per il tuo futuro?

Il ritornare nel calcio con un progetto e una squadra seria, con obiettivi mirati. Non mi spaventa pressione, risultati, e ritmi di lavoro. Voglio diventare ds alto livello, e devo lavorare sodo. Devo prendere abilitazioni a breve come ds, poi nel calcio mi aggiorno sempre io.

Cosa ne pensi delle Squadre B? Se ne è parlato tanto ma solo la Juventus ha aderito al progetto.

Sono favorevole alle squadre, da insediare subito. Emergono tanti giovani, da un senso al settore giovanile, e sopratutto risorsa economica garantisce.

Il mercato si avvicina. Cosa bolle in pentola per quanto riguarda i tuoi assistiti?

Tanti miei assistiti cambieranno squadra per vari motivi. Emergeranno novità a breve, sto provvedendo e attivando in merito.

A tuo parere, nella prossima sessione invernale, potrebbero esserci colpi di mercato di notevole spessore?

Secondo me si, credo in un colpo della Juventus sia di prospettiva che di livello, considerando emergenza centrocampo. Qualcosa a centrocampo farà il Milan, per stessa motivazione, e prenderà uno di livello.