Dopo aver battuto il Barcellona in semifinale (leggi qui), l’Inter supera anche i padroni di casa del PSV ai calci di rigore e conquista l’Otten Cup.

Otten Cup: il report della finale

La formazione di Armando Madonna si ritrova faccia a faccia con gli olandesi nell’atto conclusivo, dopo che questi avevano superato con merito l’Everton per 2-0. La formazione di Eindhoven va in vantaggio con la firma di Antonisse, ma l’1-0 dura solo tre minuti. Vergani infatti trova subito il gol che vale il pareggio. Risultato di parità che non si schioda fino al fischio finale, con la sfida che si decide ai rigori. Proprio l’errore di Antonisse, prima in rete, risulta decisivo per la sconfitta degli olandesi.

L’ultimo penalty per i nerazzurri lo sigla, neanche a dirlo, Fonseca, in assoluto il miglior giocatore del torneo: gol decisivo nell’ultima del girone contro l’Everton, doppietta al Barcellona in semifinale e rigore che consegna la vittoria ai suoi. L’Inter bissa quindi il successo dell’edizione 2017, ottenuto quando in panchina c’era Stefano Vecchi.