Novità dell’ultima ora, intanto, sulle squadre. A causa di sopraggiunti problemi burocratici, l’Academie FC Baobab – rappresentativa giovanile del Senegal – ha comunicato la propria rinuncia. Alla selezione U17 di Dakar subentra l’Hellas Verona, vecchia conoscenza del Trofeo Beppe Viola che ha vinto in quattro occasioni, oltre a disputare due finali.

Per lunghi giorni insieme a Paolo Berrettini, il tecnico italiano dell’accademia senegalese, abbiamo tentato in tutti i modi di trovare una soluzione, ma abbiamo dovuto desistere di fronte a problemi burocratici che ponevano in serio dubbio fino all’ultimo la possibilità di essere ad Arco della formazione africana – spiega il Presidente del Comitato Organizzatore -. Ci spiace ma speriamo di poter avere una nuova occasione nel 2020. Nel frattempo, benvenuta Hellas Verona, una società peraltro molto sentita dagli sportivi locali essendo gemellata con la USD Arco“.

La delusione c’è, inutile negarlo, ma dobbiamo rimandare il nostro esordio in un appuntamento di grande importanza a livello giovanile come quello di Arco – commenta Paolo Berrettini, fondatore dell’Accademia Baobab. – I ragazzi si erano preparati per intere settimane per mettersi in mostra dinanzi a club di grande tradizione e prestigio. Ci teniamo comunque a ringraziare Marco Benedetti e tutto il comitato organizzatore del Trofeo Beppe Viola per la grande opportunità data ai nostri ragazzi“.