Quest’oggi alle ore 10 è andata in onda la sfida tra Empoli e Sampdoria, valida per la settima giornata del Campionato Primavera 1.

I toscani si trovano in una situazione complicata, dato una sola vittoria ottenuta dall’inizio del campionato. I doriani, invece sono a quota nove punti, e intendono proseguire senza troppi rischi il proprio cammino.

Il primo tempo risulta essere una vera e propria partita a scacchi, con le due squadre che si studiano tatticamente per mezzo di un fitto ma inefficace possesso palla. Nonostante qualche occasione di poco conto racimolata dai padroni di casa, sono i blucerchiati a rendersi pericolosi. Al minuto 41′ D’Amico va a concludere verso la porta, impegnando Pratelli che mette in corner.

La seconda frazione di gara al Centro Sportivo Monteboro inizia col botto. Infatti, nei primi venti minuti si alternano occasioni da ambo le parti. A distinguersi per la pericolosità è soprattutto l’Empoli con Cannavò, che appena dopo un minuto dall’inizio spaventa Avogadri, palla che termina di poco fuori.
Nei minuti successivi è la Samp a fare da padrona, con Pratelli che salva una conclusione a botta sicura di Rocha. 

Successivamente, dopo un netto predominio blucerchiato, i padroni di casa hanno un sussulto d’orgoglio e vanno vicini al goal con un’azione corale confezionata da Lombardi ed Ekong, ma il pallone sbatte sulla traversa.

Al tramonto del match il risultato si sblocca in favore di Belardinelli e compagni, con  Zelenkovs che mette in mezzo un cross che supera la retroguardia genovese e termina in rete, 1-0.

Nei minuti finali gli ospiti tentano invano di agguantare il pareggio e la partita termina con una sconfitta. Seconda vittoria in sette partite per gli empolesi, con la speranza di lottare fino all’ultimo per rimanere in categoria. Passo indietro fatto da Pompetti e i suoi, che si fanno cogliere impreparati in chiusura di gara.

IL TABELLINO DI EMPOLI – SAMPDORIA

Marcatori:  89′ Zelenkovs (E)

Empoli: Pratelli; Chinnici; Viti; Matteucci; Donati; Belardinelli; Fradella  ; Zelenkovs; Bozhanaj (69′ Lombardi); Cannavò (74′ Lipari); Bertolini.

Sampdoria: Avogadri; Pastor; Veips; Rocha; D’Amico (68′ Ercolano); Pompetti; Chrysostomou; Giordano; Angileri (69′ Sabatini); Prelec (80′ Scaffidi); Bahlouli.