Appena conclusa una stagione è già tempo di pensare alla successiva. Con la maggior parte delle squadra di A e B tornate al lavoro in questi giorni, si mettono in moto anche le rispettive compagini giovanili. Il campionato Primavera 2 vedrà volti nuovi nella stagione 2018/19, dopo promozioni, retrocessioni e alcuni club che hanno dovuto salutare la compagnia.

RETROCESSE DALLA PRIMAVERA 1 – Ma procediamo con ordine. Il primo paragrafo è riservato alle formazioni rimaste deluse dallo scorso campionato, al termine del quale hanno salutato la massima serie giovanile italiana. Si tratta di Lazio, Bologna ed Hellas Verona, quest’ultima sconfitta nel play-out dall’Udinese (1-1 ; 2-1). Ancora da chiarire è la soluzione che la Lega B adotterà per la formazione biancoceleste: Claudio Lotito è co-patron anche della Salernitana, di conseguenza, per conflitto di interessi, le due squadre non potranno disputare il campionato nello stesso girone. A riguardo ci sono già due precedenti, risalenti alle stagioni 2015/16 e 2016/17, quando la Salernitana era stata inserita nel girone Nord del campionato Primavera, allora ancora a tre gironi.

RETROCESSE IN C – Novara (campione in Primavera), Pro Vercelli, Ternana e Virtus Entella, al termine del campionato di B 2017/18, sono retrocesse in Serie C. Le rispettive compagini primavera, dunque, non avranno il diritto di partecipare al campionato Primavera 2 edizione 2018/19.

PROMOSSE IN PRIMAVERA 1 – Il Palermo primavera, vincitore del Girone B nella regular season, parteciperà al campionato Primavera 1, la “serie A” del calcio giovanile italiano. Ma i rosanero non sono soli: a passare in massima serie, infatti, si uniscono sia il Cagliari che l’Empoli, che nel maggio scorso hanno disputato il playoff, che ha decretato la vittoria per 3-1 dei rossoblù.

PROMOSSE DALLA SERIE C – Anche Livorno, Padova e Lecce si uniscono alla compagnia, in quanto le prime squadre hanno conquistato la serie B nella stagione 2017/18. Il Cosenza ha occupato l’ultimo posto disponibile per la compagine primavera. La prima squadra, infatti, ha staccato il pass per la serie cadetta, dopo aver superato il Siena in finale playoff.

Questo sarà, a meno di variazioni causa ripescaggi, il roster delle squadre che disputeranno il campionato Primavera 2 edizione 2018/19: Lazio (retrocessa), Bologna (retrocessa), Hellas Verona (retrocessa), Ascoli, Avellino, Bari, Benevento, Brescia, Carpi, Cesena, Cittadella, Cremonese, Crotone, Foggia, Frosinone, Parma, Perugia, Pescara, Salernitana, Spal, Spezia, Venezia, Livorno (promossa), Padova (promossa), Lecce (promossa), Cosenza (promossa).

 

Articolo a cura di Elio Barrella