Non si arresta la corsa del Milan Primavera, che nella 17° giornata del Campionato Primavera 2 batte a domicilio il Parma per 3-0 grazie ai gol di Olzer, Frigerio e di un super Tonin. Una vittoria fondamentale, mai in discussione, con i rossoneri capaci di gestire, macinare gioco e colpire i padroni di casa. Bene l’attacco, solida la difesa, aggressivo e organizzato il centrocampo. Una squadra (alla tredicesima vittoria consecutiva) che si conferma come leader indiscussa del girone, e che già settimana prossima, nel big match interno contro la SPAL, avrà la grossa chance di ottenere la conquista matematica del campionato. Un’occasione che, siamo sicuri, Mister Giunti e i suoi ragazzi non si vorranno farsi sfuggire di mano.

 

LA CRONACA
Gara frizzante in avvio, con i rossoneri che al 15′ passano subito in vantaggio con il calcio rigore concesso per fallo (netto) di Palmucci su Tonin. Dal dischetto Olzer è glaciale, e col cucchiaio fa 1-0. Passano pochi minuti e il Milan continua ad attaccare sfiorando il raddoppio. Questa volta è Mionić, da calcio pizzato, a trovare i guantoni di Rinaldi. I ragazzi di Giunti proseguono nella loro spinta, e al 44′ è Tonin a calciare a bòtta sicura centrando in pieno il palo. Si passa alla ripresa, e la musica non cambia: Milan in avanti e Parma pronto a colpire di rimessa. Al 57′ è Colombo (entrato al posto di Pecorino) a vedersi respinto il sinistro da pochi passi. E sul corner seguente è Frigerio, di testa, a trovare il salvataggio sulla linea della difesa crociata. Ma è solo il preludio all’uno-due rossonero che chiude la gara: al 64′, infatti, è ancora Frigerio a capitalizzare l’assist di Tonin, mentre tre minuti più tardi è proprio il numero 11 a correggere in rete il cross di Olzer. 3-0 e gara chiusa. Nel finale ci provano anche Colombo e Capone, ma il risultato non cambia più.

IL TABELLINO

PARMA-MILAN 0-3

PARMA (4-3-3): Rinaldi; Radu, Cipolletti, Balogh, Di Maggio (28′ Casarini); Kosznovszky, Palmucci (18’st D’Aloia), Ankrah; Kasa (32’st Petronelli), Trezza, Goglino (18’st Napoletano). A disp.: Turk, Nucci, Miceli, Kone, Schifano. All.: Veronese.

MILAN (4-3-1-2): Soncin; Stanga, Merletti, Michelis, Oddi; Frigerio, Torrasi (40’st Robotti), Mionić; Olzer (26’st Capone); Pecorino (7’st Colombo), Tonin (40’st Haidara). A disp.: Moleri, Angeli, Bosisio, Capanni, Paloschi. All.: Giunti.

Arbitro: Di Marco di Ciampino.
Gol: 15′ rig. Olzer (M), 19’st Frigerio (M), 22’st Tonin (M).
Ammoniti: 47’st Cipolletti (P), 47’st Oddi (M).