Il Milan per dare la definitiva sterzata agli stenti di inizio stagione; il Chievo per dimostrare che, dopo il roboante successo casalingo contro il Cagliari, il peggio è alle spalle. Non mancano gli stimoli per assistere ad un avvincente match valido per il settimo turno del Campionato Primavera 1.

MILAN CHIEVO PRIMAVERA PRIMO TEMPO

Notizia lieta di giornata è il ritorno in campo di Andrea Conti, che è così pronto a lasciarsi alle spalle il periodo negativo a causa del brutto infortunio patito. Nella prima fase del match, il Milan cerca di fare la partita, mentre il Chievo gioca le proprie carte in ripartenza. I clivensi hanno ragione dato che, al 17’, trovano la rete del vantaggio con Rovaglia, abile a sfruttare un cross proveniente dalla sinistra. Il Milan cerca di reagire, i rossoneri alzano il livello del pressing, ma al 29’ gli ospiti guadagnano un calcio di rigore a seguito del fallo di Soncin su Juwara: dal dischetto Rabbas non sbaglia. I rossoneri accusano il colpo, la manovra risulta essere compassata e priva di pericolosità, con il primo tempo che termina quindi con il doppio vantaggio gialloblu.

MILAN CHIEVO PRIMAVERA SECONDO TEMPO

Nei primi minuti della ripresa il Milan cerca di rendersi pericoloso da ambedue le fasce, ma i cross non riescono a trovare gli attaccanti in area di rigore. Il Chievo va vicino allo 0-3 con Juwara che, a tu per tu con Soncin, non riesce a siglare il gol che avrebbe messo in cassaforte la partita. Al 57’ termina la partita per Conti. Nella girandola dei cambi trova spazio anche Daniel Maldini. Cinque minuti dopo grande azione di Capanni che, dopo aver saltato tre avversari, vede la propria conclusione stoppata proprio sulla linea di porta. Nonostante i tanti uomini portati nella metà campo avversaria, il Milan non riesce ad essere lucido nella propria proposta offensiva, con tanti errori in fase di appoggio. Dopo un pericolo creato da Olzer, mancano occasioni degne di note. La partita termina quindi con il successo del Chievo Verona, che dà seguito alla vittoria casalinga contro il Cagliari. Male il Milan, che conferma le difficoltà di inizio stagione.