Campionato Primavera 1: un Toro indomabile

Servivano i tre punti alla squadra di Coppitelli per rimanere in scia delle avversarie in zona play-off. E la vittoria è arrivata con un risultato netto, su un campo non certo irresistibile. Come anticipato alla vigilia, menzione particolare per Vincenzo Millico, reduce da un inizio di stagione da grande protagonista. Anche oggi è il bomber granata a sbloccare il match con un gran gol al decimo minuto di gioco. Il centravanti granata salta netto due avversari e poi supera Crespi con un tiro imprendibile. Al 36esimo lo stesso Millico sfiora la doppietta personale quando, su respinta di Crespi su una conclusione di Damascan, si fionda sulla sfera. L’arbitro però fischia un fallo per carica sull’estremo difensore avversario. La doppietta tarda solo di 5 minuti. L’asse Millico-Damascan va una meraviglia: il secondo serve il primo che, davanti al portiere, non può sbagliare. E sono già dieci le marcature in campionato per il centravanti del Torino. Si va al riposo sul 2-0 ospite.

Campionato Primavera 1: la chiude Kone

Nella ripresa i bianconeri provano a riaprire la gara. L’occasione più clamorosa capita all’ottavo minuto sui piedi di Coulibaly. Servito da Mincin, spara alto con il portiere avversario fuori dai pali. Basta poco agli ospiti però, per ritornare in pieno controllo del match. Rauti, tra 23esimo e 26esimo, spreca due occasioni d’oro per chiudere anzitempo la contesa. Ci pensa quindi Kone a dieci minuti dalla fine. Sfruttando il fisico, l’ala del Torino riesce a difendere il pallone e poi a trafiggere il portiere con un destro potente. Marcatura che mette il punto esclamativo sulla prestazione granata: 3-0 e tre punti d’oro. Mentre l’Udinese continua a sprofondare…