Altro posticipo di questa terza giornata del campionato Primavera 1 è Lazio-Empoli.
La situazione delle due squadre è totalmente opposta: i biancocelesti hanno vinto le precedenti due partite e sono a punteggio pieno, mentre i toscani hanno rimediato due sconfitte consecutive, l’ultima contro il Cagliari, e dunque zero punti.

Il primo tempo al centro sportivo di Formello inizia a ritmi bassi, con entrambe le formazioni che iniziano a studiarsi tatticamente attraverso una serie di lanci lunghi a tagliare il centrocampo e diretti agli attaccanti. Col passare dei minuti è la Lazio a fare la partita, sfiorando più volte il goal con Cerbara. Nonostante un apparente predominio laziale, gli ospiti non si fanno intimidire e sfiorano un goal con Merola, fermato da una chiusura eroica di Armini. La prima frazione di gara termina in crescendo per l’Empoli, più imballati i ragazzi di Leonardo Menichini.

Nei primi venti minuti secondo tempo il match risulta avaro di emozioni, con le due compagini abbastanza sulle gambe. Successivamente i ragazzi di Buscé sbrogliano la situazione e vanno vicini alla rete con Il neoentrato Bertolini, ottimo l’intervento di Alia. Capitolini in evoluzione nel finale di partita con Cerbara sempre protagonista.

Gara delle 17 che termina a reti bianche, risultato più che giusto per ciò che si è visto in campo. Al termine di questa partita i toscani conquistano il primo punto in stagione, arrestata la corsa dei padroni di casa che penseranno subito a rifarsi nel prossimo match incontro di campionato con avversario la Sampdoria.

IL TABELLINO DEL MATCH:

Marcatori:

Lazio: Alia; Cipriano, Armini, Kalaj (Franco 59′); De Angelis (Russo 75′), Czyz (Cesaroni 59′), Minala, Falbo, Ndrecka (Petricca 89′); Nimmermeer (Kazewicz 75′), Cerbara;
A disp.: Furlanetto, Franco, Pica, Kaziewicz, Shehu, Bianchi, Russo, Bertini, Shoti, Zilli, Petricca, Cesaroni;
All. Leonardo Menichini

Empoli: Pratelli; Donati, Adamoli, Fradella; Matteucci, Viti, Sidibe, Asslani, Merola (Ekong 75′); Zelenkovs, Cannavò (Bertolini 63′);
A disp.: Vivoli, Chinnici, Sakho, Riccioni, Folino, Bozhanaj, Marinai, Bertolini, Lipari, Ekong;
All: Antonino Buscè

Arbitro: Sig. A. Costanza

Ammoniti: nessuno