Il weekend calcistico in primavera 1 parte presto, e ci regala subito lo scontro salvezza tra Sassuolo e Chievo. Entrambe le squadre arrivano da un pareggio. I neroverdi sono reduci dall’1-1 sul campo dell’Inter, mentre i clivensi sono stati fermati dal Pescara sul 2-2. I presupposti ci sono tutti, per un match emozionante senza esclusione di colpi.

Campionato Primavera 1: il report della gara

La partita inizia subito a ritmi alti e dopo dieci minuti il Sassuolo va vicino al vantaggio con Saccani, che di testa costringe Caprile al miracolo. Col passare dei minuti gli ospiti acquisiscono coraggio e sfiorano due volte il goal in poco tempo; prima Grubac serve in area Nabil che da pochi passi non impatta la sfera, poi Tuzzo calcia a giro su punzione calcia non distante dallo specchio. Al minuto 28′ Zuelli tira fuori l’asso nella manica e con un destro al bacio porta in vantaggio i veneti. Successivamente i ragazzi di Turrini provano a reagire ma con scarsi risultati, e il primo tempo termina a favore dei gialloblù.

La seconda frazione di gara incomincia esattamente com’era finita la prima, con la compagine veronese a gestire il gioco. Al 53′ Nabil sfugge ai difensori degli emiliani e serve un gran pallone a Grubac che però sbaglia incredibilmente da pochi passi, buttando al vento una grande opportunità.
Pochi minuti più tardi i padroni di casa si rivendono in avanti, e al 61′ Ahmetaj conclude a botta sicura centrando in pieno l’estremo difensore avversario. Al 78′ Karamoko si presenta davanti a Vitale ma sbaglia tutto, tenendo aperta la gara. Sul ribaltamento di fronte, il Sasol conquista un calcio di punizione per un fallo di Asslani. Artioli prende al volo l’occasione e spedisce il pallone direttamente nell’angolino, siglando la rete dell’1-1. Negli ultimi minuti il Chievo si trova a corto di un uomo causa l’espulsione di Enyan e rischia di subire la marcatura del sorpasso. Infatti, al 93′ Oddei calcia splendidamente sul palo alla destra del portiere e per millimetri non segna il 2-1  L’incontro termina con un pareggio che non serve a nessuna delle due formazioni. I calciatori di Mandelli rimangono ancorati al penultimo posto a meno uno dal Pescara; resta in dodicesima posizione la squadra di Reggio Emilia.

Campionato Primavera 1: il tabellino della gara

Marcatori: 28′ Zuelli (CV): 79′ Artioli (S)

Sassuolo: Vitale; Piccinini, Bellucci, Midolo (87′ Ripamonti); Saccani, Artioli, Ghion, Ahmetaj (69′ Manara), Aurelio; Oddei, Manzari (INT. Mattioli)
A disp.: Vitiello, Shiba, Leporati, Cavallini, D’Alessio, Mercati, Simonetta, Mehmetaj, Steau,
All.: Francesco Turrini.

ChievoVerona. Caprile, Pavlev, Munaretti (69′ Grazioli), Zuelli, Leggero, Martires Farrim, Makni (87′ Salvaterra), Karamoko, Grubac (69′ Priore), Tuzzo (73′ Asllani), Enyan. A disp.: Bragantini, Vesentini, Demirovic, Manconi, Zanazzi, Perseu, Merci, Frey. All.: Paolo Andrea Mandelli

Ammoniti: Pavlev (CV); Enyan [2] (CV); Ghion (S), Turrini (S)

Espulsi: Enyan (CV)