Campionato Primavera 1: Gaetano fa tripletta

L’undicesima giornata del Campionato Primavera 1 si apre con una sfida di alta classifica come Napoli vs Atalanta. Pronti via e al 2′ minuto il Napoli è già avanti con Gaetano sugli sviluppi del corner. Il Napoli continua sulla scia dell’entusiasmo e prova ad affondare ancora con l’Atalanta un pochino frastornata. Al 19′ arriva il 2-0 con Gaetano che insacca alle spalle di Ndiaye. Orobici alle corde e Napoli in pieno controllo. Finisce così la prima frazione di gioco con gli azzurri in vantaggio per 2-0. La ripresa inizia con il 3-0 dei padroni di casa al 50′ con Gaetano che firma anche la tripletta personale. Sembra il colpo della resa per l’Atalanta ma così non è.

Campionato Primavera 1: la Dea ribalta tutto!

Al 54′ arriva il 3-1 con Okoli sugli sviluppi di palla inattiva. La dea prende coraggio e inizia ad essere con insistenza verso la porta avversaria. Al 70′ ecco il 3-2 che riapre definitivamente i giochi con Del Prato. Nemmeno il tempo di riorganizzare le idee e al 71′ arriva il pari dell’Atalanta con Piccoli che sfrutta l’errore degli azzurri in costruzione e deposita in rete il pallone del 3-3. Una partita che sembrava essere in mano al Napoli è tornata più viva che mai grazie a questa rimonta della dea che non ha mai mollato. Al 74′ arriva il clamoroso sorpasso orobico con il 4-3 di Traore dopo un bellissimo assist filtrante di Kulusewski. Mille emozioni in una sfida da cardiopalma fino alla fine. Il Napoli non si arrende e si butta giù alla ricerca del pari che svanisce sul finire di gara con il palo di Manzi. Finisce 4-3 per l’Atalanta dopo una rimonta incredibile che permette agli orobici di mantenere la vetta solitaria mentre per il Napoli tanto rammarico per una sconfitta bruciante.