Nel programma della diciannovesima giornata del Campionato Primavera 1, troviamo anche uno scontro salvezza impronosticabile ad inizio stagione, soprattutto pensando alle tradizioni che Milan e Genoa hanno avuto a livello di settore giovanile. I rossoneri, per migliorare, hanno anche cambiato allenatore, ma hanno vivacchiato sempre nelle parti basse della classifica, mentre il Genoa ha avuto più bassi che alti.

Qui Milan – La classifica piange, e mister Giunti è pronto a tutto per evitare al club rossonero l’onta umiliante di una retrocessione che farebbe male a tutto l’ambiente, pensando anche che, negli anni, dal club di Via Aldo Rossi sono fuoriusciti talenti che hanno fatto la storia del calcio italiano.

Qui Genoa – La vittoria con l’Empoli ha regalato ossigeno agli uomini di Carlo Sabatini (fratello del dirigente Samp, Walter), ma ancora non la tranquillità, vista la classifica corta nella parte bassa. Quale occasione migliore dello scontro diretto coi rossoneri?

Milan: Soncin; Barazzetta, Ruggeri, Merletti, Negri; Brescianini, Torrasi, Sala; Maldini, Tsadjout, Capanni. Allenatore: Federico Giunti

Genoa: Russo, Candela, Piccardo, Da Cunha, Raggio, Zvekanov, Karic, Schafer, Bianchi, Cleonise, Szabò. Allenatore: Carlo Sabatini