Il campionato Primavera 1, come tutto il calcio, è sospeso e ancora non si sa se, e quando si potrà ritornare in campo. Intanto, andiamo ad analizzare l’età media delle rose, concentrandoci in particolare sulle prime 10 con l’età media più bassa.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1: CONOSCIAMO LA TOP 10

Partiamo dalla posizione numero 10 dove troviamo l’Atalanta (18,9 di media), vincitrice del Campionato Primavera 1 dello scorso anno e ancora primatista in questa stagione prima della sospensione dovuta all’emergenza Coronavirus. Al nono, abbiamo il Bologna (18,8 di media) che, anche a causa dei numerosi infortuni nella prima squadra, ha visto esordire in serie A prima Juwara e successivamente Baldursson, quest’ultimo con ottimi risultati. A parità di età media (18,7), non mancano in questa speciale classifica il Cagliari, protagonista di una grandissima stagione a -3 dall’Atalanta capolista, il Chievo che al contrario si trova ultimo con appena 12 punti, e infine l’Inter, terza con quattro punti di vantaggio sulla Juventus, ma con un ampio distacco dalla vetta. Proseguendo, abbiamo quattro squadre a parità di età media (18,6): Pescara, Napoli, Lazio ed Empoli occupano dal quinto al secondo posto. Gli abruzzesi e i partenopei sono immischiati nella lotta per non retrocedere al penultimo e terzultimo posto, i biancocelesti hanno solo due punti di vantaggio rispetto alla zona play-out, mentre i toscani si attestano esattamente a metà classifica a un punto dal sesta posizione valida per i play-off. Il primo posto se lo aggiudica la Juventus con un’età media di 18,5 anni, la più bassa del campionato Primavera 1. I bianconeri, in rosa, hanno sei giocatori di 17 anni, sedici di 18 anni e quattro di 19 anni.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1: IL RIASSUNTO DELLA TOP 10

1) Juventus: 18,5

2) Pescara: 18,6

3) Napoli: 18,6

4) Lazio: 18,6

5) Empoli: 18,6

6) Inter: 18,7

7) Chievo: 18,7

8) Cagliari: 18,7

9) Bologna: 18,8

10) Atalanta: 18,9