Il pomeriggio del Campionato Primavera 1 regala lo scontro diretto tra le due scontente di questa stagione, Juventus e Lazio. A spuntarla sono stati i bianconeri, che si impongono con un netto 3-1 sulla squadra biancoceleste. Ad aprire le danze è Sene, che realizza a porta vuota il gol dell’1-0 su un errore di Petricca. Lo stesso Sene guadagna un calcio di rigore proprio all’ultimo minuto del primo tempo. A realizzarlo è Fagioli, che indirizza pesantemente la gara con il raddoppio a pochi secondi dall’intervallo.

Ad inizio ripresa gli ospiti possono riaprirla con il rigore guadagnato da Cerbara, ma l’attaccante sbaglia mandando fuori dallo specchio. Gol mancato, gol subito: Petrelli sigla la terza marcatura juventina mettendo a sedere mezza difesa oltre ad Alia e depositando in rete. La Lazio si conferma in giornata no quando anche Bertini va dagli uomini metri e si fa parare il tiro da Israel. Gli ospiti trovano comunque la magra consolazione del gol della bandiera con Franco. Finisce quindi 3-1 per la Juventus. Di seguito il tabellino della gara.

Campionato Primavera 1: il tabellino della gara

Marcatori: 5’Sene, 45′ (rig.) Fagioli, 55′ Petrelli (J), 76′ Franco (L);

Juventus: Israel; Leo, Dragusin, Gozzi, Anzolin (77′ Francofonte); Leone (77’Verducci ), Fagioli, Ranocchia (58′ De Winter); Sene (65′ Penner), Petrelli (64′ Gerbi), Stoppa. All. Zauli. A disp. Garofani, Raina, Bandeira, Blasenko, Abou, Sekulov, Da Graca;

Lazio: Alia; Franco, Kalaj, Petricca; Kaziewicz, Czyz (55’Bertini), Minala, Shehu (81′ Cesaroni), Ndrecka; Cerbara (68′ Russo), Zilli. All. Menichini. A disp. Furlanetto, Marocco, Francucci, Cipriano, Bianchi, Shoti, Cesaroni, Moschini;

Ammoniti: 49′ Franco (L), 34′ Ranocchia (J);

Espulsi: Nessuno;

Arbitro: sig. D’Ascanio di Ancona.