L’Inter disputa un ottimo primo tempo che chiude in vantaggio di tre reti firmate da Ntube, Oristanio e Moretti. La seconda frazione, invece, vede l’Empoli creare numerose occasioni da rete e siglare il gol del 3-1 grazie ad Asllani. La squadra nerazzurra, alla prima del 2020, ritrova la vittoria nel Campionato Primavera 1 dopo due partite prima della sosta in cui aveva collezionato un pareggio e una sconfitta, e sale a 26 punti in compagnia della Roma al terzo posto, ma con una partita in meno. La formazione toscana, invece, resta a quota 17, +3 dalla zona play-out.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1, INTER-EMPOLI: PRIMO TEMPO

La prima conclusione del match arriva al minuto 10 con Oristanio che lascia partire un tiro insidioso dalla distanza: Meli risponde presente. Al 17esimo, passa in vantaggio l’Inter dagli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Oristanio dalla corsia di sinistra: Mulattieri incrocia di testa e, sulla respinta di Meli, il primo ad arrivare è Ntube che insacca con il destro da posizione ravvicinata. Poco dopo, è ancora la formazione di casa a rendersi pericolosa: ottimo cross di Dimarco dalla sinistra, ma la girata di prima intenzione di Oristanio termina centrale tra le braccia di Meli. Continua a premere la squadra nerazzurra che, al minuto 31, sfiora il raddoppio con un colpo di testa a botta sicura di Oristanio, ma Meli si supera e devia il pallone quel tanto che basta per mandarlo sul fondo. Qualche minuto più tardi, invece, è Mulattieri che si presenta a tu per tu con Meli sprecando una buona occasione incrociando troppo con il destro. Al 41esimo, arriva il 2-0 dell’Inter: Oristanio, con una strepitosa azione personale, si guadagna un calcio di rigore che trasforma spiazzando Meli con il sinistro. La reazione dell’Empoli è affidata ad un sinistro a giro di Merola su cui Stankovic si fa trovare pronto opponendosi in calcio d’angolo. A pochi secondi dalla fine della prima frazione, la squadra di Madonna cala il tris con Moretti che, dopo un rimpallo, ribadisce il pallone in rete dall’interno dell’area piccola.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1, INTER-EMPOLI: SECONDO TEMPO

Il secondo tempo comincia con una conclusione da fuori area di Asllani: Stankovic non si fa sorprendere e riesce a deviare in angolo. Qualche minuto dopo, è sempre Asllani a provarci dai 25 metri con un destro indirizzato all’angolino: Stankovic si tuffa alla sua destra e blocca il pallone. Al 56esimo, arriva la terza occasione della seconda frazione per la squadra di Buscè: un errore di Stankovic, permette a Cannavò di calciare con il destro da ottima posizione, palla di poco alta sopra la traversa. L’Empoli, nonostante il 3-0, non molla e crea un’altra opportunità con un diagonale di Lombardi che, però, trova sulla sua strada un decisivo Stankovic. Dopo vari tentativi, Asllani, al minuto 75, con un sinistro appena dentro l’area di rigore, batte il portiere interista e permette alla squadra toscana di accorciare le distanze. La gara si conclude sul risultato di 3-1: Ntube, Oristanio e Moretti firmano le tre reti nerazzurre, mentre Asllani timbra il cartellino per la formazione ospite.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1, IL TABELLINO DI INTER-EMPOLI

Marcatori: 17′ Ntube (I), 42′ rig. Oristanio (I), 46′ Moretti (I), 75′ Asllani (E)

Inter: Stankovic; Kinkoue, Cortinovis, Ntube; Moretti, Gianelli (90′ Boscolo Chio), Squizzato, Burgio (90′ Vaghi), Dimarco (70′ Sami); Oristanio (70′ Vergani), Mulattieri (80′ Gnonto). A disposizione: Tononi, Gerardi, Sottini, Attys. Allenatore: Armando Madonna

Empoli: Meli, Donati, Adamoli (46′ Chinnici), Asllani, Matteucci, Viti, Sidibe (46′ Lombardi), Belardinelli, Cannavò (78′ Lipari), Zelenkovs, Merola (78′ Bertolini). A disposizione: Hvalic, Riccioni, Fradella, Pezzola, Ekong, Arapi. Allenatore: Antonio Buscè

Ammoniti: 16′ Sidibe (E), 18′ Moretti (I), 20′ Cortinovis (E), 31′ Squizzato (I), 41′ Belardinelli (E)

Arbitro: Sig. Cosso di Reggio Calabria