La Lazio ospita il Sassuolo a Formello per la 16ª giornata del Campionato Primavera 1. Entrambe le squadre si presentano con 17 punti in classifica. Alla prima di ritorno il Sassuolo arriva in grande spolvero: una sola sconfitta nelle ultime nove partite. La Lazio ha subito finora quattro sconfitte casalinghe a fronte di tre vittorie e un pareggio.

Partita aperta tra due squadre che sulla carta sembrano equivalersi. Al minuto 26 rigore per il Sassuolo. Alia dopo aver atterrato l’avversario si riscatta parando il penalty. Si rimane 0-0. Il Sassuolo continua a provarci e trova il gol al minuto 37: conclusione da corner su Alia si fa trovare pronto, ma poi non può nulla contro la ribattuta in porta di Aurelio. Emiliani in vantaggio a Roma. La Lazio prova a reagire timidamente, il primo tempo finisce così.

I biancocelesti tornano in campo rinvigoriti dai cambi. La partita si scalda e nel giro di un paio di minuti vengo ammoniti prima Shiba e Cerbara, poi Falbo. Al minuto 60 ci prova Falbo al volo, ma la palla viene deviata. Nulla di fatto. Dopo 10 minuti ancora la Lazio prova a trovare il gol, ma Zilli si fa parare il tiro a pochi passi dalla porta. Al 76′ ancora la Lazio ha l’occasione per equilibrare il risultato, ma Moro non sfrutta l’errore in uscita del Sassuolo e si fa parare il tiro.

Il Sassuolo trova raddoppio al 79′: mentre gli avversarsi protestano per un presunto rigore, i neroverdi ribaltano il fronte e segnano. Finisce 0-2 a Formello.