Continua il periodo negativo dell’Inter Primavera che stecca anche la partita contro il Pescara Primavera, valida per la sedicesima giornata del Campionato Primavera 1. I nerazzurri conquistano un pareggio dopo essere passati in svantaggio per ben due volte.

Nel match odierno contro un Pescara mai domo finisce due alla fine, frutto di novanta e passa minuti condizionati da numerosi episodi decisivi: il primo occorre al 7′ e passa dal destro di Pavone che beffa Stankovic con un gran tiro a giro che si infila sotto il sette. La reazione dei nerazzurri è veeemente e produce al 23′ il gol di Mulattieri. Che poi è ancora protagonista, questa volta vestendo i panni di assistman, in occasione del sorpasso firmato da Schirò al 62′.

Tre giri d’orologio prima della sciocchezza commessa da Kinkoue, che si fa cacciare anzitempo sotto la doccia per il secondo giallo rimediato nello spazio di nove minuti. Troppo tempo prima del gong per pretendere da Pirola e compagni di difendere il vantaggio minimo: senza sorpresa, i biancazzurri, sfruttando la superiorità numerica, mettono a segno il pari definitivo in mischia con Diambo. Condannando Armando Madonna all’ennesima occasione persa del nuovo anno.

fonte: fcinternews.it