Nella gara della domenica mattina del Campionato Primavera 1 l’Atalanta si impone sul Bologna e stacca di sei lunghezze il Cagliari, uscito sconfitto ieri nella trasferta di Firenze. La formazione di Troise viene da due sconfitte consecutive con Inter e Pescara e spera di riscattarsi contro la prima della classe. Le promesse sono ottime, con Visconti che al nono minuto trova la rete dell’1-0, complice un Ndiaye che si fa sfuggire un pallone non proprio irresistibile. Gli ospiti però non si scompongono, ed al 26esimo Traoré manda in bambola Visconti e conclude col sinistro sul primo palo: è 1-1, risultato che resiste fino all’intervallo.

Nel secondo tempo la Dea decide di pigiare sull’acceleratore e nel giro di un quarto d’ora, tra il 60esimo ed il 75esimo, la gara è totalmente ribaltata. All’ora di gioco Italeng fa 2-1, tre minuti dopo segna anche Heindenreich. Guth la chiude facendo 4-1 tramite un calcio di rigore. Da qui alla fine i bergamaschi si limitano a controllare la gara senza troppi patemi. Prova coraggiosa del Bologna, che però deve arrendere ad un avversario decisamente superiore. Di seguito il tabellino della gara.

Campionato Primavera 1: il tabellino della gara

Marcatori: 9′ Visconti (B), 26′ Traoré (A), 61′ Italeng (A), 64′ Heidenreich (A), 75′ Guth (A)

Bologna: Molla, Lunghi, Visconti, Mazza, Saputo, Corbo, Ruffo Luci, Koutsoupias, Farinelli (58′ Rocchi), Baldursson, Juwara. A disp: Ruggiu, Acampora, Agyemang, Grieco, Boloca, Di Dio, Rocchi, Uhunamure, Mancuso, Pagliuca, Boriani, Stanzani. All. Troise

Atalanta: Ndiaye, Bergonzi, Ruggeri, Guth, Okoli, Heidenreich, Traoré, Gyabuaa, Italeng, Cortinovis, Cambiaghi. A disp: Gelmi, Ghislandi, Milani, Brogni, Finardi, Sidibe, Signori, Panada, Ghisleni. All. Brambilla

Ammoniti: Heidenreich 13′ (A), Acampora 60′ (B), Guth 82′ (B)

Espulsi:

Arbitro: Mercenaro