L’Atalanta vince per 2 a 1 contro la Juventus e si lancia sempre più verso il primo posto nella Regular Season del Campionato Primavera 1.

Campionato Primavera 1, Atalanta-Juventus: la partita

Succede tutto nel primo tempo. Apre lo score la Dea al ’10: Colley segna su punizione diretta dai 20 metri. Passano 120 secondi e la Juventus colpisce il legno con Rosa, che vede il suo sinistro deviato sul palo da Carnesecchi. L’Atalanta non perdona e segna subito il 2-0 con il tap-in di Cambiaghi su respinta corta di Israel.  La Juventus reagisce subito: dopo uno scambio con Fagioli, Sene insacca di misura col mancino. Nel primo tempo non ci sono molte altre emozioni, ad eccezioni di un tiro per parte: Nicolussi Caviglia e Cambiaghi si vedono respinti i loro tentativi. Nel secondo tempo cala nettamente l’intensità, gli unici che si dimostrano di categoria superiore continuando a giocare ad alto ritmo sono Nicolussi e Amad Traoré, che provano più volte a modificare il risultato. Tuttavia il risultato rimane bloccato per 2-1 e l’Atalanta si porta a casa, meritatamente, i 3 punti, mentre la Juventus mette a rischio i play-off.

Campionato Primavera 1, Atalanta-Juventus: il tabellino

Reti: 11′ Colley, 15′ Cambiaghi (Atalanta), 18′ Sene (Juventus)

Atalanta (4-3-3): Carnesecchi; Zortea, Okoli, Guth, Brogni; Ta Bi, Colpani, Gyabuaa; Traore (89′ Cortinovis), Colley (46′ Louka (79′ Peli)), Cambiaghi. A disp. Ndiaye, Bergonzi, Heidenreich, Da Riva, Pina Gomes. All. Brambilla.

Juventus (4-2-3-1): Israel; Rosa (82′ Ahamada), Gozzi, Parodi (62′ Capellini), Anzolin; Nicolussi Caviglia, Morrone (63′ Bandeira); Monzialo (63′ Portanova), Fagioli, Sene (46′ Petrelli); Moreno. A disp. Loria, Pinelli, Vlasenko, Penner, Francofonte, Leone, Markovic. All.Baldini.

Ammonizioni: 10′ Parodi (J), 80′ Okoli (A)