Le prestazioni di André Silva al Milan sono ovviamente insoddisfacenti e altamente al di sotto delle aspettative. Inoltre il giocatore non sta trovando molto spazio, ed è proprio per questo che Mendes (il suo procuratore) sta valutando il prestito. Un’operazione che farebbe comodo al Milan? Analizziamo vantaggi e svantaggi.

MILAN, ANDRÈ SILVA IN PRESTITO? PRO E CONTRO

Giocare per una squadra meno pretenziosa di quella milanista gli permetterebbe certamente di accumulare un maggior minutaggio e di allungare il processo di maturazione tornando dai rossoneri con più esperienza. Tuttavia l’opzione del prestito potrebbe affievolire la convinzione di puntare sul giocatore, portando ad un irrigidimento dei rapporti con la società che lo costringerebbe a lasciare il Milan, che perderebbe totalmente l’investimento da 38 milioni. André Silva in prestito? Mendes ci pensa, il Milan non si sa.