Sebbene le squadre non scendano in campo da quasi 4 mesi, sono molti i movimenti effettuati, sia in entrata che in uscita, in questa finestra di mercato invernale. In questo articolo andremo a scoprire quali.

Tanti acquisti di qualità

L’Inter, come aveva già annunciato a fine Novembre, ha ufficialmente chiuso il trasferimento dello sloveno Marsetic, nato nel 2004. Secondo il Corriere dello Sport – Le news in tempo reale di sport e cronaca e tutti i live sportivi, l’attaccante potrebbe rappresentare una chiave di volta nella fase offensiva della squadra nerazzurra. Il quindicenne potrebbe davvero riuscire a trovare un bel posto nell’immediato futuro. Arriverà dalla squadra giovanile del FC Luka Koper e avrà quindi una grande opportunità all’Inter per fare esperienza e rappresentare uno dei giocatori di punta dei nerazzurri. Ricordiamo ai nostri lettori che molti siti di scommesse includono al loro interno anche tutte le partite delle squadre giovanili e della Primavera italiana; visita questo sito per garantirti le migliori offerte e promozioni sulle scommesse calcistiche.

Il Milan si è invece assicurato l’acquisto di Marco Nasti, nato nel 2003 e cresciuto nelle giovanili della squadra rossonera. Per l’attaccante questo è il suo primo contratto come professionista. Attualmente, Nasti milita nell’Under 18, dove si è già messo notevolmente in mostra, eccellendo nel suo reparto d’attacco. L’annuncio del suo trasferimento è avvenuto tramite il suo profilo Instagram, nel quale ringrazia la società rossonera per la grande occasione, sperando di poter arrivare, nell’immediato futuro, in prima squadra.

La notizia più clamorosa di tutte è stata sicuramente quella da parte della Lazio, che ha annunciato di aver messo sotto contratto Andrea Cannavaro, figlio d’arte del capitano Azzurro che ha riportato la Coppa del Mondo in Italia nel 2006. Il giovane è un classe 2004, centrocampista e attualmente milita nella giovanile del Guangzhou Evergrande Taobao F.C.. Dovendo lasciare la Cina per motivi di studio, la Lazio non si è lasciata sfuggire l’occasione del suo ritorno in Italia, blindandolo subito e sperando che in futuro possa avere lo stesso calibro del padre.

I migliori talenti da tenere d’occhio in questa stagione

Anche se ancora non si ha una data certa circa quando i campionati giovanili potranno tornare in campo, ci sono tantissimi giovani che già sono schierati regolarmente dalle prime squadre. Scopriamo quindi quali sono i migliori gioiellini dei campionati italiani.

Il primo di questi è sicuramente Dejan Kulusevski. Il 20enne svedese ha trascorso tutta la stagione 2019/20 in prestito al Parma prima dall’Atalanta e poi dalla Juventus, che lo ha acquistato dalla squadra bergamasca a gennaio 2020. Kulusevski ha un pedigree formidabile, 10 gol e 9 assist in 36 partite per il Parma lo ha visto eletto Giovane dell’anno in Serie A.

L’Inter invece possiede Lucien Agoume, un giovane centrocampista di talento che potrebbe fare il salto di qualità nel 2020/21. Agoume ha collezionato tre presenze da sostituto con la prima squadra dell’Inter in Serie A nel 2019/20, oltre a frequenti presenze con la Primavera Under 19. Questi sono solo alcuni dei giovani che promettono per il futuro dei campionati italiani; se volete rimanere sempre aggiornati sul tema del calcio giovanile, News | Primavera | Football Scouting, la nostra sezione dedicata, è ciò che fa per voi.