La Reggina Berreti conquista l’intera posta in palio e balza al secondo posto in classifica in compagnia di Sicula Leonzio e Siracusa. Una gara in cui Suraci e compagni hanno sudato le fatidiche sette camicie al cospetto di un coriaceo Catanzaro capace di pressare l’avversario per l’intero incontro deciso dalla rete di Iacono sul finire della prima frazione. I giallorossi guidati da mister Galati hanno impensierito la retroguardia amaranto un due occasioni, bravo l’intero reparto difensivo a difendere la rete di vantaggio.

Al termine della gara, soddisfatto il tecnico amaranto Giuseppe Carella: “abbiamo affrontato l’incontro in maniera perfetta, il Catanzaro è un’ottima squadra ben disposta in campo.Non è stato facile sbloccare l’incontro, ci siamo andati vicino anche con Werneck, ma non siamo riusciti a concretizzare le occasioni create“.

Il tabellino della gara:

REGGINA – CATANZARO 1-0
Marcatori: 37’ Iacono

REGGINA: Morabito, Werneck, Furci, Suraci, Buonocore, Iacono, Arigò, Morabito, Verdirosi, La Ragione, Panaia All. Carella
CATANZARO: Rotella, Cinquemani, Cardamone, Matozzo, De Pace, Cerminara, Meceri, Pascuzzi, Portolesi, Mirarchi, Culotta All. Galati
Arbitro: Daniele Milone di Taurianova

Risultati 7^ giornata: Bisceglie-Siracusa 0-3; Matera-Rende 3-1; Sicula Leonzio-Vibonese 3-0; Trapani-Catania 0-0; V.Francavilla-Monopoli ore 12 18/11/18
Classifica: Trapani, Catania 14, Reggina, Siracusa, Sicula Leonzio 13, Catanzaro 12, V.Francavilla, Vibonese 9, Monopoli 7, Rende 6, Matera 5, Bisceglie 0