L’Atalanta continua a macinare risultati e a segnare gol a raffica, e ciò non fa altro che innalzare il morale della squadra e regalare serenità a Gasperini. In questa situazione, dunque, si crea spazio anche per i giovani talenti del vivaio nerazzurro, che possono esordire e mettersi in mostra in Serie A. Ieri, durante il match vinto dalla dea per 6-2 contro il Brescia, è stata la volta di Raoul Bellanova, terzino destro, classe 2000.

Bellanova, ex Milan dal grande potenziale

Dopo gli attaccanti Roberto Piccoli, classe 2001, e Ebrima Colley, nato nel 2000, è stato dunque il turno del laterale ex Milan. Bellanova era stato infatti acquistato dal Bordeaux nel 2019, che lo aveva prelevato dal Milan pagandolo 1 milione di euro. Ora il giovane terzino, che ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili dall’Under 15 all’Under 20, è in prestito per 18 mesi all’Atalanta e ha colto al volo l’occasione di esordire nella massima serie. la Dea crede in lui e ieri lo ha dimostrato. Ora al ragazzo non resta che farsi trovare ancora pronto, e sfruttare le occasioni che Gasperini vorrà regalargli in futuro.