Il giovane Gamarra, centrocampista classe ’98 della Primavera del Milan, è stato convocato dalla nazionale boliviana per partecipare alla Coppa America. In patria viene definito il nuovo baby Pirlo e il Milan lo aveva acquistato nel 2011 dal Brescia, insieme a Felicioli, per poter allestire un buon gruppo giovanile con la categoria allievi e contrastare l’Inter a livello nazionale. Le sue caratteristiche sono quelle del centrocampista centrale, precisamente del volante, ottimo nel recuperare palloni e specialista nei calci di punizione. E’ stato convocato insieme alla prima squadra nella partita Napoli-Milan, ma al suo posto ha debuttato Felicioli. Ha giocato comunque in un amichevole contro il Reggio Emilia due mesi fa, subentrando a Sulley Muntari, negli ultimi dieci minuti. Ora parteciperà con la nazionale alla Coppa America, il più antico trofeo del mondo, passando direttamente dalle categoria giovanile alla prima squadra. Nel percorso che la Bolivia dovrà affrontare per accedere agli ottavi di finale, troverà i padroni di casa del Cile, il Messico e l’Ecuador. Tutto dipenderà dal Mr. Mauricio Sora, tecnico dei biancoverdi: Gamarra probabilmente prenderà parte al torneo come nell’amichevole contro l’Argentina.